Benvenuti nel mio scrigno !

Benvenuti nel mio scrigno !
Tersicorea per passione, studentessa di biotecnologie per scelta, cuoca per diletto, eletta celiaca dalla sorte da quasi tre anni. Dopo lo sbigottimento iniziale, ho provato a dischiudere lo scrigno del mio nuovo mondo senza glutine e ho scoperto l’arte della cucina gluten free e l’opportunità per creare delizie da…sogno!

Contatti

Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui: maryfood89@gmail.com

giovedì 5 febbraio 2015

Quiche di gamberi senza glutine

Per dar vita alla sezione antipasti ho scelto una quiche , un piatto delizioso dalle origini francesi che con il tempo è stato riadattato ad esigenze e gusti di ogni paese . L'accostamento della base friabile con il soffice ripieno di panna e ricotta rende inimitabile il sapore di questa torta salata . . .








Ingredienti 

  • 1 rotolo di pasta sfoglia g.f. ( io ho utilizzato quella della Schaer )
  • 200 gr di gamberi sgusciati 
  • 2 zucchine di medie dimensioni
  • 2 carote
  • 2 uova
  • 1 scalogno 
  • 150 ml di panna da cucina
  • 200 gr di ricotta
  • olio evo
  • prezzemolo tritato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale , pepe q.b
Procedimento 

Lavate , pelate e tagliate a julienne le carote e a dadini le zucchine .
In una padella antiaderente mettete un filo d'olio con lo scalogno tritato e il resto delle verdure  e fate saltare con un pizzico di sale per 5 minuti .
Prendete i gamberi sgusciati , tagliateli a pezzetti non troppo piccoli , aggiungeteli in padella e lasciate insaporire il tutto per qualche minuto a fiamma moderata .
A questo punto sfumate con il vino bianco e fate evaporare l'alcol alzando la fiamma .
Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire  .
Intanto, mescolate in una ciotola le uova con la panna e la ricotta , aggiungete il prezzemolo tritato e aggiustate di sale e pepe a vostro piacimento .
Una volta pronto il ripieno , srotolate la pasta sfoglia e mantenendo la carta da forno nella confezione della pasta , sistematela in una teglia .
Ora unite le verdure al composto di uova e formaggio e versate nella teglia livellando con una spatola .
Infornate a 200 C° per circa 40 miuti , finchè la superficie della quiche non sarà ben dorata .

Servitela tiepida tagliata a quadrotti e avrete così un originale antipasto finger food che accompagnato da un buon vino bianco . . .sarà un ottimo bigliettino da visita per i vostri commensali  :)







14 commenti:

  1. mmmmmmmmm che buona questa torta salata!*________*una goduria!devo segnarmi la ricetta sicuramente la proverò!^_^
    Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora attendo un tuo spassionato parere :D !
      Un bacio a te !

      Elimina
  2. E' bellissima, ne vorrei una fetta :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale ! Dovrebbero inventare il teletrasporto . . . così potremmo gustare in tempo reale le nostre creazioni :P

      Elimina
  3. non ci crederai ma non ho mai preparato una quiche!!!! magari inizio proprio da questa delizia con i gamberi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che devi ! Vedrai . . . riscuoterà successo in famiglia ;)

      Elimina
  4. Posso testimoniare : è deliziosa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dallo scrigno devono venir fuori solo delizie ^_^

      Elimina
  5. Risposte
    1. Che per una torta salata gluten free è una conquista :P !

      Elimina
  6. Risposte
    1. Grazie Maddalena ! Devi provarla ...vedrai che squisitezza ^_^ !

      Elimina
  7. Ero curiosa di sapere quale pasta avessi utilizzato. Non sapevo esistesse la sfoglia celiaca. Interessante ^_^
    Grazie Mariagrazia per essere passata a trovarmi e complimenti per aver creato questa pagina, dimostrando che non sempre una rinuncia (obbligata) debba essere sinonimo di disagio. Brava!

    RispondiElimina
  8. Ciao Erica ! Grazie a te per essere passata dal mio blog ^_^ . . . trovi tutta la mia approvazione quando dici che celiachia non sia sinonimo obbligato di disagio , io ne sono la testimonianza vivente ! Non rinuncio a nulla ,anzi. . . grazie questa"novità " nella mia vita mi sono rimboccata le mani in cucina scoprendo di avere una vera e propria passione per l'arte culinaria :)
    A presto !

    (La pasta sfoglia che ho utilizzato la si trova anche nei supermercati . . . è della DS un marchio che si occupa del senza glutine ;) )

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...